Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione, nostri e di terze parti, per proporti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o prestare il consenso solo ad alcuni utilizzi dating app italia
donna cerca uomo bakeca como
annunci ragazze single
siti dove incontrare ragazze

incontri single torino Volley, finisce l'era Magri: Cattaneo nuovo presidente Fipav

Bruno Cattaneo

trova donne nelle vicinanze Dopo oltre 20 anni di gestione, storico cambio di gestione al vertice della Federazione

di ROBERTO MARCELLETTI
donne cerca uomo ROMA - Finisce l'era di Carlo Magri alla presidenza della Federvolley. Questo il verdetto della 44esima assemblea nazionale ordinaria elettiva della Federazione italiana pallavolo svolta a Rimini. Dopo ventidue anni (Magri era in carica dal 1995) di guida ininterrotta nel mondo del volley da parte del numero uno uscente, lo scettro passa a Pietro Bruno Cattaneo eletto nuovo presidente federale. "Voglio veramente ringraziare tutti - le prime parole del nuovo capo della pallavolo - questa per me è una bellissima giornata. Ce la metterò tutta per ripagare la grande fiducia che mi è stata data. Darò tutto me stesso, perché il mondo della pallavolo se lo merita. A prescindere da tutto ci tengo a sottolineare che Carlo Magri è e resterà sempre un mio amico".

I numeri dicono che il dirigente lombardo, nella sua storia a lungo al fianco di Magri, vince con il 52,9 per cento (9149, 1) contro il 47,02 per cento (8130,1) del suo avversario. Vice presidenti sono Adriano Bilato e Giuseppe Manfredi. Confermati anche i sette consiglieri scelti dal nuovo presidente: Francesco Apostoli, Davide Angelo Anzalone, Guido Pasciari, Beppino Mazzon, Catia Pedrini, Ferruccio Riva e Gianfranco Salmaso.

Tra i rappresentanti degli atleti troviamo in campo maschile Franco Bertoli, tra le donne successo di Francesca Piccinini. Una giornata storica che saluta il presidente dei tre Mondiali organizzati nel nostro paese (il quarto il prossimo maschile del 2018) e diverse medaglie internazionali alla prima sconfitta in un'elezione. Cattaneo, nato a Sesto San Giovanni, vive a Milano ed è imprenditore nel settore della grande distribuzione. Una passione per gli sport fino a consacrarsi alla pallavolo. La carriera da dirigente sportivo comincia negli anni Settanta dando grande risalto all'attività giovanile e a quella promozionale. Dopo aver portato Milano in serie A1 femminile, negli anni Ottanta prende in mano la sezione pallavolo della Pro Patria Milano, gloriosa società polisportiva fondata nel 1883. Dal 1994 entra a far parte della Federazione italiana pallavolo e dal novembre 1996 viene eletto Consigliere federale, carica che ha svolto negli ultimi venti anni. Nel dicembre 2012 diventa vicepresidente della Fipav. Ricopre diverse cariche da referente per la Federazione di tutte le commissioni giurisdizionali federali, a responsabile delle squadre nazionali e membro del gruppo della Federazione ai rapporti con le Leghe di serie A maschili e femminili. E' anche presidente della World league per l'Italia dal 2009. Inoltre da maggio 2008 è alla guida della Centro Pavesi Srl società interamente di proprietà Fipav per la gestione del Centro federale Pavesi di Milano, oggi casa del club Italia femminile e sede di raduni e collegiali di tutte le nazionali azzurre. Ha ricevuto la stella di bronzo, la stella d'argento e la stella d'oro al merito sportivo dal Coni. Da domani è già tempo di mettere in pratica i sedici punti del programma che hanno convinto il mondo della pallavolo a cambiare aria.